Alessandra Terenzi

Architetto, professore a contratto di Progettazione Urbanistica presso la Scuola di Architettura Civile del Politecnico di Milano e ricercatrice presso UNIMED (Unione delle Università del Mediterraneo) nel campo di studi urbani in area mediterranea e mediorientale.

In 2006 si laurea in architettura e nel 2012 consegue il Dottorato in Composizione Architettonica con una tesi sulle trasformazioni territoriali e processi insediativi avvenuti nel corso dell’ultimo secolo nell’ambito del Mediterraneo Orientale, in particolare in Israele e nei Territori Palestinesi. La sua attività di ricerca è incentrata negli ambiti di urbanistica, paesaggio e trasformazioni territoriali legate al contesto Mediterraneo e mediorientale. 

Nel 2012 vince un assegno di ricerca come research fellow al Politecnico di Milano sul tema Pianificazione urbana e territoriali, i fenomeni della trasformazione paesaggistica.

Discute i suoi temi di ricerca in numerosi convegni nazionali e internazionali, alcuni tenuti in Libia, Israele, Giordania, Territori Palestinesi, Turchia, Libano, Bosnia Erzegovina, Inghilterra e Grecia. Autrice di un libro e di numerosi saggi pubblicati in opere collettanee e riviste scientifiche. Attualmente ha in corso progetti di ricerca in Israele e Territori palestinesi, nonché in altre aree del Vicino e Medio Oriente.

Tra le sue pubblicazioni più recenti ricordiamo Viaggio in Levante. Armature urbane, popoli e paesaggi (Araba Fenice, 2016); Landscape revolutions In Palestine: between massive migration flows and new economic structures. (Museums in Motion, University of Thessaly Press, 2015); Mediterraneo in evoluzione: flussi, porti e città in trasformazione  (Urbanistica Informazioni, Rivista bimestrale, 2015, con F. Acuto, C. De Martino); The Geopolitical asset in Maps, in: Geopolitica del collasso. Iran, Siria e Medio Oriente nel contesto della crisi globale (edited by R. Iannuzzi, Castelvecchi, Roma, 2014).



Steegle.com - Google Sites Like Button


Architect, Adjunct Professor at the School of Civil Architecture of the Politecnico di Milano and researcher at UNIMED (Mediterranean Universities Union) on urban studies in the fields of Mediterranean and Middle East.

In 2006, she graduated in Architecture and in 2012 achieved her PhD in Architecture Composition with a thesis on territorial transformations and the different settlement processes that occurred during the last century in the Eastern Mediterranean context, particularly in Israel and the Palestinian Territories. Her research activity, conducted both independently and through working with students, is focused primarily on issues related to the Mediterranean and the Middle East. In 2012, she won through public competition an annual research grant as Research Fellow at the Politecnico di Milano, titled “Urban and Territorial Planning, the phenomena of landscape transformation”.

She discusses her research topics at numerous national and international conferences in various Countries, including Libya, Israel, Jordan, the West Bank, Turkey, Lebanon, Bosnia & Herzegovina, England, Greece. Author of a book and of several papers periodically published on books and scientific journals. Currently she is working on research projects in Israel and the Palestinian Territories, as well as in other areas of the Near and Middle East.

Among her last publications: Viaggio in Levante. Armature urbane, popoli e paesaggi (Araba Fenice, 2016); Landscape revolutions In Palestine: between massive migration flows and new economic structures. (Museums in Motion, University of Thessaly Press, 2015); Mediterraneo in evoluzione: flussi, porti e città in trasformazione  (Urbanistica Informazioni, Rivista bimestrale, 2015, con F. Acuto, C. De Martino); The Geopolitical asset in Maps, in: Geopolitica del collasso. Iran, Siria e Medio Oriente nel contesto della crisi globale (edited by R. Iannuzzi, Castelvecchi, Roma, 2014).





Steegle.com - Google Sites Tweet Button

Comments