Sarah Kaminski

Docente di letteratura e lingua ebraica moderna presso l’Università di Torino, esperta di cultura ebraica e traduttrice. Numerose le sue pubblicazioni in qualità di traduttrice (tra gli autori David Grossman, Amos Oz, Shifra Horn, Aharon Appelfeld) per cui ha vinto anche nel 1995 il Premio dell’Institute for the Translation of Hebrew Literature (Ramat Gan,Israele). Ha seguito un master presso la International Schoool for Holocaust Studies Yad Vashem di Gerusalemme, specializzandosi nel campo della didattica della Shoah.

Ha ideato e coordinato progetti culturali e artistici inerenti l’ebraismo in collaborazione con istituzioni e festival nazionali. Già presidente dell’Associazione Italia Israele di Torino e Consigliera alla Cultura della Comunità ebraica di Torino, attualmente collabora con la commissione cultura del Gruppo di Studi Ebraici di Torino, il monastero di Camaldoli e La rete interuniversitaria 27 gennaio – Giorno della Memoria.

Ultime pubblicazioni: Il Libro della Shoah. Ogni bambino ha un nome (Edizioni Sonda, 2009); Enzo Sereni l’emissario (di Ruth Bondi, Le Château Edizioni, 2012); Rita. La principessa della scienza (Effatà Editrice, 2014); Anzjei Wajda,Taccuino Dybuk (Studio Lucini, 2015), Prefazione ad Alberto Pisci, All’Ombra del sicomoro (De Agostini, 2016).



Steegle.com - Google Sites Like Button


Professor of Hebrew literature and language at the University of Turin, expert of Jewish culture and translator from the Hebrew. She translated a lot of books into Italian (among the authors, David Grossman, Amos Oz, Shifra Horn, Aharon Appelfeld), for which she won the 1995 Prize of the Institute for the Translation of Hebrew Literature (Ramat Gan, Israel). She attended a Masters on the Didactics of the Holocaust at the International Schoool for Holocaust Studies Yad Vashem in Jerusalem.

She conceived and coordinated cultural and artistic projects related to Judaism in collaboration with national institutions and festivals. Former president of the Italy-Israel Association in Turin and Cultural Advisor at the Jewish Community in Turin, she is currently working with the Group's culture committee of Jewish Studies of Turin, the Monastery of Camaldoli and the Inter-university network 27th January - Memorial Day.

Latest publications: Il Libro della Shoah. Ogni bambino ha un nome (Edizioni Sonda, 2009); Enzo Sereni l’emissario (by Ruth Bondi, Le Château Edizioni, 2012); Rita. La principessa della scienza (Effatà Editrice, 2014); Anzjei Wajda,Taccuino Dybuk (Studio Lucini, 2015), Forword to Alberto Pisci, All’Ombra del sicomoro (De Agostini, 2016).



Steegle.com - Google Sites Tweet Button

Comments