Claudio Vercelli

Claudio Vercelli è ricercatore di storia contemporanea presso l'Istituto di studi storici "Gaetano Salvemini" di Torino, dove coordina il progetto didattico pluriennale Usi della storia, usi della memoria. In qualità di giornalista pubblicista collabora con regolarità con diverse testate tra le quali Pagine Ebraiche Moked, newsletter dell'Unione delle comunità ebraiche italiane. Svolge inoltre attività di consulenza e insegnamento. Come autore ha pubblicato, tra gli altri, i seguenti libri: Tanti olocausti. La deportazione e l'internamento nei Lager nazisti (Giuntina, Firenze 2005); Israele e Palestina: una terra per due (Ega, Torino 2005), Israele: storia dello Stato 1881-2008, Dal sogno alla realtà (Giuntina, Firenze 2007-2008), Breve storia dello Stato d'Israele (Carocci, Roma 2009), Storia del conflitto israelo-palestinese (Laterza, Roma-Bari 2010),  Triangoli violaStoria della deportazione dei testimoni di Geova nei Lager nazisti (Carocci, Roma 2012) e una Storia del negazionismo (Laterza, Roma-Bari 2013). Per gennaio e febbraio 2016 editerà presso i volumi Il dominio del terrore. Deportazioni, internamenti e stermini nel Novecento (Salerno 2016) e una Storia sociale dell'Esercito italiano (Laterza). E' inoltre coautore del manuale di storia per i licei e l'università Un mondo al plurale per la cura di Valerio Castronovo (La Nuova Italia, Firenze 2009). 

Per la primavera dell'anno entrante pubblicherà Soldati. Una storia sociale dell'esercito italiano, dall'Unità ad oggi (Laterza, Roma-Bari 2016) mentre per il Giorno della memoria 2016 è prevista l'uscita del suo volume Il dominio del terrore. Deportazioni, internamenti e stermini nel Novecento (Salerno editrice, Roma 2016) insieme alla cocuratela, con Francesca Romana Recchia Luciani, del volume collettaneo Pop Shoah? Immaginari del genocidio ebraico (Il Nuovo Melangolo, Genova 2016).








Comments